siti incontri disabili reggio emilia

del progetto Palestra di vita e di autonomia - in collaborazione con Fondazione Durante. Si rivolge a persone con disabilità cognitiva e/o fisica con cui sperimentare primi passi di progettualità da poter poi utilizzare anche presso la propria abitazione. E di media e rappresentazione della disabilità si parlerà quindi al convegno conclusivo organizzato da criba Emilia-Romagna che si svolgerà il 29 giugno prossimo al Centro Loris Malaguzzi di Reggio Emilia in cui si alterneranno alcune tra le maggiori voci del panorama della comunicazione, come. Il progetto prevede oltre che attività diurne, la possibilità di pernottamenti. In particolare è stato impostato un intervento sulla Linea urbana 9, che sarà effettivo con l'inizio dellesercizio invernale 2015/2016. All'incontro erano inoltre presenti Giovanni Andrea Ferrari, coordinatore del tavolo per la Mobilità e i trasporti; Leris Fantini, rappresentante del tavolo per le Barriere architettoniche e Sergio Amarri, primario del reparto Pediatria dell'ospedale Santa Maria nuova, coordinatore del tavolo per la Sanità e l'Accoglienza.

Superamento delle barriere mentali. Da qui l'importanza quindi di approntare percorsi di formazione che coinvolgano anche le giovani generazioni, per far s che si riescano a plasmare dei veri "cervelli accessibili". Inoltre, grazie a un accordo tra Comune di Reggio Emilia, Seta e Agenzia per la Mobilità, si è provveduto all'emissione di abbonamenti agevolati per persone anziane e con disabilità.

Era inoltre presente Elena Davoli, dirigente del servizio Programmazione del sistema di welfare. Reggio emilia - Città delle Persone. Il cervello accessibile ". Quando si parla di disabilità, esclusione e barriere, spesso ci si dimentica che i primi ostacoli derivano da mentalità e atteggiamenti che di inclusivo hanno ben poco. Dopo il convegno si procederà inoltre con l'inaugurazione della mostra dei 23 manifesti sulla comunicazione inclusiva che i ragazzi hanno realizzato all'interno del progetto, che sarà fruibile anche ai visitatori non vedenti grazie a descrizioni. Tra le azioni previste, l'abbattimento delle barriere architettoniche in Piazza Prampolini e l'installazione di un ascensore al centro sociale Pigal.

Siti incontri disabili reggio emilia
siti incontri disabili reggio emilia